Quanto è importante l’orientamento in una casa ?

Il sole  con i suoi raggi ci regala ogni giorno luce e calore giocando un ruolo importantissimo nel ritmo di vita e nel benessere di ogni forma vivente . Sui nostri terrazzi e nei nostri giardini le piante e fiori saranno rigogliosi , il nostro umore e il nostro stato psico-fisico sono fortemente influenzati dalla luce e dal calore dei raggi solari e tutto questo ci permette una migliore qualità della nostra vita . Scegliere il corretto orientamento della nostra  abitazione o dello spazio lavorativo dunque è fondamentale perchè aumenta  la qualità della nostra vita.

Le stanze volte a a Sud sanno garantire luce e calore anche nel cuore dell’inverno e  nelle giornate nuvolose  appariranno comunque molto  luminose. Nelle stanze a Nord  una buona progettazione dei punti luce sarà di grande aiuto nel ridimensionare la carenza di luce naturale. La presenza di luce in una casa è sempre una caratteristica molto apprezzata ma  non ci sono regole uguali per tutti. La percezione è assolutamente  personale e a seconda della regione in cui si vive, del proprio stile di vita e anche dell’utilizzo degli spazi  i comportamenti rispetto all’orientamento saranno differenti. Il nord  è caratterizzato da un clima più rigido, l’esposizione della casa andrebbe rivolta in modo da accogliere il più possibile i raggi del sole e di conseguenza il calore. L’ideale  è che gli ambienti principali siano rivolti a sud e quelli di servizio, come la cucina,  posizionati a nord.

In un clima caldo , la casa dovrà essere orientata seguendo le correnti del vento per sfruttare al meglio la ventilazione. 

 

Io amo la classica esposizione Est-Ovest perchè il sole accompagna il ritmo della giornata, fa capolino per svegliarmi nella stanza ogni mattina e mi segue nel living per addormentarsi ogni sera proprio davanti ai miei balconi.

 

Silvie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.